Cosa vedere a Mantova: Guida turistica della città dei Gonzaga

[ratings]

Se hai progettato una gita in Lombardia e ti stai chiedendo cosa vedere a Mantova, in questo articolo troverai risposta ai tuoi dubbi. Mantova è una città affascinante, inserita nel 2008 tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Il suo centro storico, di impronta rinascimentale, ospita diverse attrattive, a partire da Palazzo Ducale, l’antica reggia dei Gonzaga. Altri luoghi simbolo sono Palazzo Te, il Castello di San Giorgio e la basilica di Sant’Andrea, la più grande della città.

Il clima di Mantova è quello tipico dell’entroterra della Pianura Padana: temperato, mediamente piovoso e con un elevato tasso di umidità. Il momento migliore per visitarla è probabilmente la primavera, periodo però un po’ piovoso, e fine estate.

I mesi di luglio e agosto infatti possono essere piuttosto afosi e rendere più faticosa la visita.

Ti ricordo che Mantova è sede a settembre, del Festival della Letteratura,evento di grande richiamo, che riempie la città come in un periodo di alta stagione.L’inverno è bassa stagione, caratterizzato da gelate e da frequenti fenomeni nebbiosi.

Nei paragrafi seguenti ti darò tutti i suggerimenti che ti servono per organizzare al meglio la tua visita, prima però conviene fare la MANTOVA SABBIONETA CARD:

COSTO: 20 € adulti, 8 € ridotto famiglia (ragazzi da 12 anni compiuti a 18 anni, se accompagnati da almeno un possessore della card a tariffa intera, per un max di 6 card ridotte)
DURATA: Validità 72 ore
DOVE: Infopoint Casa di Rigoletto, indirizzoPiazza Sordello, 23 – Mantova
CONTATTI: Tel. 0376 288208

Cosa vedere a Mantova: le 10 mete più belle più 2 scelte da me

Annunci

Oltre alle indicazioni sui luoghi più caratteristici della città, di seguito ti fornirò qualche “dritta” anche su posti forse meno conosciuti, ma che meritano una visita.

Palazzo Te a Mantova

Prima di addentrarti nel centro di Mantova, ti suggerisco di iniziare la visita della città da Palazzo Te. Questo edificio monumentale, costruito tra il 1524 e il 1534, ospita oggi il Museo Civico ed è sede dal 1990 anche del Centro internazionale di arte e cultura di Palazzo Te.

Questo palazzo a pianta quadrata, realizzato su commissione di Federico Gonzaga, è considerato uno dei capolavori del Rinascimento italiano e al suo interno ti consiglio di non perdere le camere di Amore e Psiche e la Sala dei Giganti, con affreschi vividi dall’effetto quasi tridimensionale.

Nonostante ospiti interessanti collezioni permanenti e diverse mostre temporanee, infatti, le vere attrattive del palazzo sono i dipinti che arricchiscono soffitti e pareti, che trovano un altro loro culmine nella Sala dei Cavalli (la più grande, un tempo adibita a salone per le feste), che ospita affreschi a grandezza naturale dei 6 destrieri preferiti dai Gonzaga.

Palazzo te

Indirizzo: Viale Te 13
Orari: Lun. 13-19.30 da Mart. a Dom. 9-19.30 Ora solare chiusura ore 18.30
Informazioni: Tel: +390376 323266
Costo biglietto: Intero €12 € €8,00 ridotto, €4,00 ridotto speciale: studenti e visitatori fra 12 e 18 anni.

Palazzo Ducale a Mantova

In cima alla lista di cosa vedere a Mantova non può mancare Palazzo Ducale, la sfarzosa residenza dei Gonzaga, signori della città per cinque secoli. L’impianto attuale del palazzo è frutto di successivi ampliamenti fatti da ogni duca per contenere le opere d’arte e sfoggiare il proprio potere. Il risultato è una reggia la cui superficie complessiva si estende oltre i 35 mila metri quadrati.

Si tratta infatti, più che di un palazzo, di una vero e proprio complesso articolato in diversi edifici. La parte più antica (eretta tra il XIII e il XIV secolo) è quella che affaccia su Piazza Sordello, composta di due palazzi porticati: la Magna Domus e il Palazzo del Capitano. Le retrostanti aggiunte successive, non visibili dalla piazza principale, sono il Castello di San Giorgio (di cui ti parlerò più avanti), la Domus Nova, la Corte Nuova e la Corte Rustica.

Ti consiglio di non perdere la visita agli interni di questo straordinario complesso, la cui esplorazione richiede almeno mezza giornata (quasi una giornata intera se si vuole visitare con calma). Al suo interno potrai ammirare vari capolavori architettonici e pittorici, tra cui la Sala della Giustizia con opere di Pisanello.

Tra le varia attrattive di questo palazzo, spiccano poi anche la cosiddetta Sala dei Fiumi, capolavoro rococò, e le stanze degli Arazzi che ospitano 9 arazzi di grandi dimensioni il cui disegno è attribuito a Raffaello Sanzio.

L’area della reggia include anche il Castello di San Giorgio, al cui interno si trova la celeberrima Camera degli Sposi, con affreschi di Andrea Mantegna.

Palazzo ducale

Indirizzo: Piazza Sordello 40
Orari: da Mart. a Dom. 8.15-19.15; Lun. chiuso
Informazioni: Tel. +390376 352100
Costo del biglietto: 13 € (intero) 2 € (ridotto); supplemento per la visita al Castello di San Giorgio e Camera degli Sposi (prenotazione obbligatoria) 1 €.

Basilica di Sant’Andrea

Nel tuo viaggio a Mantova non puoi perdere la Basilica di Sant’Andrea, progettata da Leon Battista Alberti. Questo capolavoro rinascimentale è diventato infatti un modello per molte altre chiese costruite successivamente in tutto il mondo.

La basilica ospita al suo interno la tomba del Mantegna (nella prima cappella a sinistra), oltre a custodire la reliquia del sangue di Gesù sulla croce (il “Preziosissimo sangue di Cristo”, visibile però solo una volta all’anno).

Ti suggerisco di osservare le equilibrate proporzioni di questa chiesa a croce latina, dovute all’applicazione da parte dell’Alberti della cosiddetta “sezione aurea”.

Basilica Sant Andrea

Indirizzo: Piazza Mantegna
Orari: Tutti i giorni 8.00-12.00 e 15.00-19.00
Contatti: Tel +390376328504
Costo: Gratis

Castello di San Giorgio

Fatto erigere dai Gonzaga nel 1395 a scopo difensivo, il Castello di San Giorgio divenne ben presto anche simbolo del potere politico ed economico della città.

Si tratta di un altro dei luoghi simbolo di Mantova, e i suoi interni ospitano la famosa Camera picta, o Camera degli Sposi, con affreschi di Andrea Mantegna.

Ti consiglio di non perdere la visita a questa stanza e di prenotare per tempo l’ingresso. Potrai così ammirare, puntando gli occhi verso il soffitto, il cielo riccamente dipinto dal pittore e popolato di amorini e fanciulle.

castello san giorgio mantova

Indirizzo:Piazza Castello
Orari: Da Mart. a Dom. 8.15-19.15; Lun. chiuso (prenotazione obbligatoria per visita a Camera degli Sposi)
Contatti: +390376352100
Costo: Castello di San Giorgio + Corte vecchia + Collezione Freddi 13 € (intero)

Rotonda di San Lorenzo

Un altro luogo di assoluto interesse tra le cose da vedere a Mantova è la chiesa più antica della città: la Rotonda di San Lorenzo. Il suo nome è dovuto alla forma “concentrica”, più simile a quella di un battistero.

Questo edificio, risalente al XI secolo ed eretto per volere di Matilde di Canossa, è caratterizzato da un abside semicircolare che ospita i resti di affreschi bizantini.

In passato in questa chiesa era custodita la reliquia del Sacro Cuore, che la rese meta per diversi secoli di migliaia di pellegrini.

rotonda san lorenzo

Indirizzo: Piazza delle Erbe
Orari: Lun.-Ven. 10.00-13.00 e 15.00 -18.00; Sab. e Dom. 10.00-18.00
Informazioni: Tel: +390376322297
Costo: Gratis

Piazza delle Erbe

Piazza delle Erbe, il cui nome ricorda che è stata sede in passato del mercato ortofrutticolo, è una delle principali di Mantova.

Questa ampia piazza rettangolare, circondata da edifici di epoche diverse, è dominata dal Palazzo della Regione. Sul suo lato orientale troverai inoltre l’imponente Torre dell’Orologio, che ti consiglio di visitare.

piazza delle erbe mantova

Orari: Sempre aperta
Prezzo: Gratis
Come raggiungerla: Si trova in pieno centro storico, sull’asse che collega Piazza Broletto a Piazza Mantegna.

Duomo di Mantova

Il luogo di culto più importante della città è il Duomo, ovvero la Cattedrale di San Pietro Apostolo.
Questo edificio, di origine paleocristiana, venne prima ricostruito in epoca medievale in stile romanico.

In seguito fu poi ampliato nel XV secolo, sotto Francesco Gonzaga, e nello stesso periodo gli interni furono restaurati dall’architetto Giulio Romano.

All’esterno, sul fianco destro, potrai vedere una serie di pinnacoli e rosoni, che rappresentano i ricordi superstiti dell’originale struttura gotica. Sempre sul lato destro si eleva il campanile, di epoca romanica, la cui torre campanaria ospita 7 campane.

All’interno del Duomo, potrai invece ammirare le imponenti colonne corinzie che sostengono le 5 navate, e la serie di cappelle laterali, riccamente decorati.

Indirizzo: Piazza Sordello
Orari: tutti i giorni 7.00-12.00 e 15.00-19.00
Informazioni: Tel: +390376 320220
Prezzo: gratis

Chiesa di San Sebastiano

Progettata da Leon Battista Alberti, la chiesa di San Sebastiano è un tempio in cui potrai ammirare soluzioni architettoniche originali.

La sua planimetria è fondata su sottili rapporti matematici, lungamente studiati dall’architetto. Il mistero avvolge l’effettiva partecipazione all’opera da parte dell’Alberti, che morì nel 1476, prima dell’effettivo completamento.

Chiesa di san sebastiano

Indirizzo: Largo XV Maggio
Orari: Lun. 13.00-17.30; da Mart. a Dom. 10.00-17.30
Informazioni: Tel. +39 041 2719013
Prezzo: biglietto cumulativo Palazzo Te + Tempio di San Sebastiano 12 €

Palazzo d’Arco

Questo Palazzo, risalente al Settecento, occupa con la sua elegante facciata neoclassica la piazza omonima. Ti consiglio di visitare il museo al suo interno che accoglie una eclettica collezione privata e diversi arredi originali.

palazzo d arco mantova

Indirizzo: Piazza Carlo D’Arco, 4
Orari: Lun. 9.30-13.00; Mart.14.30-18.00; da Merc. a Dom. 9.30-13.00 e 14.30-18.00
Contatti: +39 0376322242
Prezzo: intero 8 €

Casa del Mantegna

Su un terreno donato dal Ludovico II Gonzaga il pittore Mantegna costruì la sua casa, caratterizzata da una pianta insolita, ispirata dalle idee dell’architetto Leon Battista Alberti.
Nelle stanze della casa troverai i resti di decorazioni pittoriche. L’edificio ospita abitualmente varie mostre d’arte.

casa mantegna mantova

Indirizzo: Via Acerbi 47
Orari: variabili in base alle mostre
Contatti: +390376224887 e +390376 357529
Prezzo: variabile in base alle mostre

2 posti da visitare a Mantova scelti da me

Annunci

Oltre ai luoghi più noti, tra le cose da vedere a Mantova ci sono anche piccoli gioielli nascosti. Tra questi, ti suggerisco di visitare il Teatro Scientifico del Bibiena e gli esterni della Casa del Mercante.

Teatro Scientifico del Bibiena

Ti consiglio di non perdere la visita a quello che è un vero e proprio gioiello di architettura teatrale barocca, situato all’interno del Teatro dell’Accademia, ma con un ingresso a parte.

Costruito dopo la metà del 700 (1769) dall’architetto che gli diede il nome (Galli Bibiena) ha una pianta a campana con piccoli palchi che cingono la platea, disposti in quattro ordini sovrapposti. Ti consiglio di verificare in anticipo la possibilità di visita al teatro, poiché spesso è sede di concerti ed eventi.

Teatro Scientifico del Bibiena

Indirizzo: Via Accademia 47
Orari: da Mart. a Ven:10.00-13.00 e 15.00-18.00; Sab., Dom. e festivi: 10.00-18.00
Contatti: Tel. +390376288208
Prezzo: 2 €

Casa del Mercante

In pieno centro di Mantova si trova una casa dalle fattezze architettoniche veneziane, eretta dal ricco Mercante Boniforte da Concorezzo. Ti suggerisco di osservare sotto il portico, ancora ben visibili, le iscrizioni che indicano l’anno di costruzione e il nome del proprietario.Non perderti, inoltre, una sorta di “pubblicità ante litteram” nell’architrave posto sopra l’ingresso: dei bassorilievi che raffigurano le merci in vendita nella casa.

Indirizzo: Piazza Erbe, 26

Cosa vedere a Sabbioneta

Annunci

In provincia di Mantova, nel cuore della Pianura Padana, si trova Sabbioneta, un piccolo gioiello entrato a far parte del Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Questa città, esempio compiuto di città ideale, è il risultato di un progetto di Vespasiano Gonzaga, che intendeva farne una piccola Atene. Se intendi visitarla e ti stai chiedendo cosa vedere a Sabbioneta, di seguito troverai la risposta.

Teatro all’Antica

Si tratta di uno dei luoghi più suggestivi della città, che ti consiglio di non perdere. Venne realizzato su commissione del duca Vespasiano tra il 1588 e il 1590. Prima di entrare, soffermati a osservare l’elegante facciata esterna, a due ordini. Nella sala rettangolare interna, spicca invece la loggia, composta da un colonnato sormontato da statue che raffigurano divinità dell’Olimpo.

Indirizzo: Via Teatro, Sabbioneta
Orari: da Mar. a Dom. 9.00-18.00
Contatti: Tel. +390375221044
Prezzo: 12 € biglietto cumulativo ( Palazzo Giardino e Galleria degli Antichi, Teatro all’Antica, Palazzo Ducale e Sinagoga)

Palazzo Giardino

Un altri edificio di rilievo della città è il Palazzo del Giardino, antica residenza privata di Vespasiano Gonzaga. Ti consiglio di visitare in particolare il piano nobile dell’edificio, composto di diverse stanze riccamente affrescate. All’esterno, troverai anche in gradevole giardino all’italiana, dove fare una passeggiata nelle belle giornate.

palazzo giardino sabbioneta

Cosa vedere a Mantova in 1, 2 o 3 giorni

Annunci

Se sei indeciso su come organizzare la tua visita a Mantova, ti darò qualche suggerimento sui luoghi da vedere in base ai giorni di permanenza in questa città.

Cosa vedere a Mantova in mezza giornata

Se hai un solo mezza giornata da dedicare a Mantova, ti suggerisco di dirigerti a Piazza Sordello, sulla quale affacciano diversi edifici importanti. Dopo un giro sulla piazza, potrai visitare Palazzo Ducale e l’annesso Castello di San Giorgio, con l’imperdibile Camera degli Sposi.

Cosa vedere a Mantova in 1 giorno

In una giornata piena, potrai godere diverse bellezze della città. Ti suggerisco di iniziare sempre da Piazza Sordello, quindi dopo la visita al Palazzo Ducale, esplorare il Duomo della città, che affaccia sulla stessa piazza. Nel pomeriggio, potrai poi dedicarti alla visita a Palazzo Te e, se resta tempo, alle attrazioni circostanti.

Cosa vedere a Mantova in 2 giorni

Due giorni a Mantova consentono un’esplorazione quasi completa della città. Partendo sempre dal centro storico, ti consiglio di visitare per primi i vari monumenti che si trovano su Piazza Sordello (Palazzo Ducale, Castello di San Giorgio, Duomo).

Dirigiti poi alla vicina Piazza Erbe, per vedere la Rotonda di San Lorenzo e la Casa del Mercante.
Il secondo giorno lo potrai dedicare alle attrazioni più decentrate, come Palazzo Te, oltre che alla Basilica di Sant’Andrea e alla chiesa di San Sebastiano.

Cosa vedere a Mantova in 3 giorni

In tre giorni a Mantova, oltre a visitare a fondo la città, potrai esplorare anche i dintorni. Oltre ai luoghi da non perdere attorno a Piazza Sordello e Piazza Erbe, ti suggerisco di dedicare almeno mezza giornata alla visita a Sabbioneta.

Mappa di Mantova

Annunci

Situata nella zona sud orientale della Lombardia, non lontana dal Lago di Garda, Mantova ha una pianta circondata tra tre specchi d’acqua artificiali, ricavati dall’ansa del Mincio.

Il cuore della città è delimitato a nord ed est dai laghi, a ovest da Piazza Virgiliana (luogo ideale dove parcheggiare la macchina) e a sud da una cortina edilizia sorta sulle antiche mura medievali.

Come arrivare a Mantova

Annunci

Mantova è facilmente raggiungibile in treno dalle maggiori città d’Italia. Se ti stai chiedendo come arrivare, di seguito ti darò alcuni suggerimenti.

Puoi facilmente arrivare a Mantova con treno diretto, sia da Verona (in 45 minuti), che da Modena, Verona o Milano. La stazione ferroviaria della città è vicinissima al centro storico.

Se desideri raggiungere Mantova in aereo, tieni presente che non ha un aeroporto: quello più vicino è Verona Villafranca, dove arrivano voli nazionali da Bari, Roma, Cagliari, Palermo, Catania, Olbia e Napoli. Da Verona si può poi raggiungere la città in treno.

Il modo più comodo per raggiungere Mantova da Milano è la macchina (poco più di 2 ore tramite autostrada) oppure i treni regionali da Milano Centrale, che collegano con la città in poco meno di due ore.
Anche i collegamenti ferroviari con Parma sono abbastanza comodi e numerosi: ti consiglio, se scegli il treno, di prendere il regionale con cambio a Modena. Da Parma è inoltre possibile raggiungere comodamente Mantova in macchina, in 1 ora e mezza circa, lungo la SP343R e la SP420.

Per raggiungere Mantova da Roma, si può optare anche per un volo diretto su Verona (servita sia da Alitalia che da Ryanair), da dove poi si può prendere un treno. Oppure, in macchina, è possibile raggiungere la città tramite l’E35 e uscendo a Mantova Sud, in un tempo che va dalle 4 ore e mezzo alle 6 ore, in base al traffico.

Lista completa di cosa vedere a Mantova:

Annunci
  • Palazzo Te
  • Palazzo Ducale
  • Basilica di Sant’Andrea
  • Castello di San Giorgio
  • Camera degli sposi
  • Rotonda dai San Lorenzo
  • Piazza Sordello
  • Piazza delle Erbe
  • Duomo di MAntova
  • Chiesa di San Sebastiano
  • Palazzo d’Arco
  • Casa del Mantegna
  • Palazzo della Ragione
  • Museo della città di palazzo San Sebastiano
  • Casa di Rigoletto
  • Torre dell’orologio
  • Amanti di Valdaro
  • Basilica palatina di Santa Barbara
  • Museo Tazio Nuvolari
  • Vista della città di Mantova
  • Palazzo del Podestà
  • Palazzo Bonacolsi
  • Torre della Gabbia
  • Casa di Giulio Romano
  • Casa del Mercante
  • Gran premio Nuvolari
  • Piazza Virgiliana
  • Parco regionale del Mincio
  • Museo Diocesano “Francesco Gonzaga”
  • Museo Archeologico nazionale di Mantova
  • Lago di Mezzo
  • Palazzo Canossa
  • Biblioteca Comunale Teresiana
  • Casa della beata Osanna Andreasi
  • Palazzo Bianchi
  • Chiesa di Santa Maria del Gradaro
  • Ponte di San Giorgio
  • Lago Superiore
  • Galleria Storica Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • Palazzo del Capitano
  • Bosco Virgiliano
  • Palazzo Acerbi
  • Chiesa di Sant’Egidio
  • Chiesa di San Francesco
  • Curia Vescovile di Mantova
  • Museo  del Risorgimento
  • Parco della Scienza
  • Pescheria di Giulio Romano
  • Santuario della Beata Vergine Maria delle Grazie
  • Torre degli Zuccaro

Spero che quest’articolo ti sia stato d’aiuto. Buon viaggio.

Bye bye

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui